Instagram adesso ti vuole autore tv: arriva IGTV la TV di Instagram, ecco cosa fare!

Facebook viene sempre più snobbato, il blog neanche a parlarne: nessuno sembra avere più tempo per prendersi il tempo di leggere, di approfondire, di godere della parola scritta.

Allora siamo tutti su Instagram: le nuove aziende che ci contattano ci chiedono contenuti fotografici d’impatto pensati appositamente per Instagram; le vecchie aziende, specie nel settore luxury, disinvestono completamente dal canale Facebook.

Instagram: prima le belle foto

Con l’avvento di Instagram imparare a fare foto di qualità è diventato imprescindibile: quelle con la macchina fotografica hanno preso presto il posto allo smartphone. Poi non è bastato più: ci voleva armonia tra le foto, attenzione alle cromie, ai giochi di luce, ai filtri, sempre gli stessi, per coerenza.

https://www.instagram.com/no_nathalieocalan/

Ma le foto sono diventate ben presto troppo perfette, troppo finte, troppo modificate. Hanno smesso di comunicare emozione e se non c’è emozione il marketing non funziona più così bene.

L’avvento delle Instagram stories

A supplire la mancanza di autenticità, arrivano le stories live.

Ecco che mandati a letto i bambini (per chi li ha) o finita la cena, se non ci va di divorare l’ennesima serie di Netflix, il passaggio su Instagram per vedere le stories dei nostri beniamini è d’obbligo.

Ma che fatica quei video dove tenti di concentrare tutto in 15 secondi e quindi spesso e volentieri interrompi la comunicazione per riprenderla al video successivo? Un grande peccato.

Tante volte io stessa, da blogger fruitrice di Instagram, mi sono detta “peccato”. Quanto sarebbe stato bello un video più fluido e più lungo che mi consentisse di esprimere fino alla fine un concetto?

Ma soprattutto, quanto sarebbe bello (contenuti in evidenza a parte) raccogliere e mettere a disposizioni i video più belli e significativi per un brand?

Ecco che Instagram ascolta ed esaudisce i tuoi desideri: da oggi è disponibile la IGTV, la TV di Instagram.

Ognuno può creare un propriocanale televisivo e caricarci contenuti vecchi o nuovi della durata minima di 15 secondi a un massimo di 10 minuti.

Crea il tuo canale tv su Instagram: come si fa

televisione instagram

Crea il tuo canale Instagram

 

Il procedimento è davvero facile e intuitivo e se siete fortunati da avere nel vostro smartphone video lunghi girati in verticale che conservavate in attesa della buona occasione, questa può essere la prima.

Probabilmente non avrete niente di professionale perché chi lo fa per professione, solitamente li gira in orizzontale per adattarli al meglio alle altre piattaforme social (Youtube per primo). Potreste caricarli lo stesso (qualcuno nella giornata di ieri già lo ha fatto), ma risulterebbero tagliati.

Il nostro consiglio, prima di buttarvi subito nella mischia, è quello di pensare bene a un potenziale format a puntate o a qualcosa che abbia continuità, proprio come se foste degli autori tv. Non sono stories, sono qualcosa di più pensato e professionale.

L’obiettivo e la domanda chiave è sempre una: perché dovrebbero seguire il mio canale tv (prima che ci sia l’invasione e l’inflazione anche di questa novità?).

Avanti tutta creativi!

No Comments

Post a Comment